Robot Cache: una BlockChain pensata per la compravendita di videogiochi PC

Se ti è piaciuto, Condividilo!

Se siete videogiocatori PC capirete benissimo cosa si prova ad acquistare un gioco in versione digitale (magari tramite Steam o acquistando la key di gioco su qualche sito esterno) , giocarlo per qualche tempo e poi dimenticarlo nella propria libreria, lasciandolo inutilmente fermo per un periodo di tempo lunghissimo. Robot Cache sembra proprio aver trovato la soluzione a questo problema! Robot Cache è una blockchain che si propone come principale alternativa a Steam, famosa piattaforma che vende giochi PC e che ha dalla sua una community molto ampia e una vena social che permette ai giocatori di parlarsi, scriversi, scambiarsi opinioni sui giochi e soprattutto giocare in compagnia con la minima difficoltà.

Il problema che Robot Cache ha individuato in Steam, e che essa cerca di risolvere, è l’impossibilità da parte di chi acquista i giochi in versione digitale di poterli rivendere una volta finiti (o quando il gioco stesso non diverte più). Questa nuova BlockChain offrirà invece la possibilità di guadagnare, attraverso una cryptovaluta appositamente creata per il servizio, dai giochi che non si utilizzano più da molto, permettendo la rivendita degli stessi. Un’idea geniale e che potrebbe far felici tutte le parti in gioco:

  • Il giocatore: guadagnare dalla vendita di qualcosa che non si usa più non è di certo una pratica nuova, soprattutto tra i videogiocatori che, ai tempi di Nintendo e le prime PlayStation, vendevano con estrema facilità le cartucce o i dischi vecchi racimolando qualche soldo da spendere, probabilmente, in qualche nuovo gioco in uscita.
  • I produttori di videogiochi: il mercato dell’usato non ha mai fatto contenta questa categoria. Parte infatti da loro la rivoluzione che ha portato ai contenuti digitali scaricabili online e abbinati ad un determinato account di gioco. Questo ha permesso alle azienda di avere maggiore controllo su chi possiede quale gioco e ha di fatto messo fine al mercato dell’usato che, a conti fatti, non garantiva loro nessun guadagno dato la scarsa tendenza delle persona a comprare giochi nuovi (anche perché l’usato, solitamente, costa molto meno).

Robot Cache Info

Robot Cache ha quindi pensato ad una alternativa per rendere partecipi anche i produttori dei titoli per mercato PC, mercato in crescita durante questo periodo (non tanto quanto il mercato mobile però) anche grazie al risorgere del gaming competitivo che si svolge prevalentemente lontano dal campo console. L’alternativa sarebbe quella di far decidere alle aziende stesse quale possa essere il prezzo di rivendita più alto per ogni singolo videogioco. Una volta deciso, l’utente potrà decidere a quanto vendere il gioco che ormai non tocca più da molto tempo (purché il prezzo rimanga sotto il massimo fissato).

Se qualcuno acquista il titolo di “seconda mano” in vendita, una percentuale della transazione andrà alla stessa produttrice del videogioco mentre il resto direttamente al giocatore. Un buon compromesso per non rendere le aziende ostili anche a questo tipo di servizio che Robot Cache ha intenzione di creare. Ovviamente, come conseguenza, i giocatori avranno a disposizione del denaro sottoforma di questa nuova crypto proprietaria del progetto che potranno utilizzare per comprare nuovi titoli sempre tramite lo stesso servizio.

Il rilascio di questo progetto è previsto per il secondo quarto di questo 2018.


Unisciti al nostro Canale Telegram per gli Investimenti in Criptovalute: t.me/newcryptoitalia

Se ti è piaciuto, Condividilo!

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.
Ti inviatiamo a prendere visione di:Privacy e Cookies - Termini Estesi

Chiudi